Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

In base alla normativa vigente si distingue tra “Servizio universale”, garantito al cittadino e tutelato dal Ministero, e servizi (telefonia mobile, internet, tariffazioni etc.) offerti dagli operatori, per i quali il cittadino-consumatore è tutelato dall' Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) e dai Comitati Regionali per le Comunicazioni (Co.Re.Com.).
Quest’ultima competenza è disciplinata dalle procedure stabilite dall’Autorità stessa che prevede un tentativo di conciliazione, utilizzando la modulistica predisposta, da inviare ai Co.Re.Com. della propria Regione.
Nel caso di mancata conciliazione il cittadino può proseguire il contenzioso davanti ai Tribunali di merito.
Il cittadino può segnalare i disservizi subiti direttamente all’Autorità, che dopo aver eseguito un monitoraggio può decidere di sanzionare gli operatori non corretti.

Procedura per attivare il contenzioso:

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina