Verbale di riunione - Ventueres srl (14 aprile 2020)

Documento Verbale di riunione
Azienda Ventures S.r.l.
Settore Elettrodomestici
Data 14 aprile 2020

 

Il 14 aprile 2020, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, si è tenuta una conference video/call riguardante la società Ventures S.r.l. di Riva di Chieri (TO) della All’incontro, presieduto dalla Sottosegretaria Alessandra Todde e dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, hanno partecipato l’assessore al Lavoro Elena Chiorino della Regione Piemonte, Roberto Rizzardo di Invitalia, Chiara Cherubini del Ministero dello Sviluppo Economico, Gaetano di Bari della società Ventures, assistito da Roberto Vagaggini e Marco Broggini, Denis Cipessa di Whirlpool Emea, gli avvocati dello studio DLA Piper Giampiero Falasca e Francesco De Gennaro, consulenti di Whirlpool Latin America e le segreterie nazionali e territoriali di Fim-Cisl, Fiom-Cgil, Uilm-Uil e Ugl metalmeccanici, unitamente alle RSU.

La sottosegretaria Todde ha aperto la call ricordando che all’ultimo incontro del tavolo istituzionale del 3 febbraio u.s. era seguita il 3 marzo u.s. una call al MiSE con i rappresentanti di Whirlpool Latin America e i loro legali dello studio DLA Piper nel corso quale i rappresentanti del Gruppo Whirlpool avevano dato la disponibilità ad individuare un percorso, nel rispetto della normativa applicabile, per dare corso alle richieste del MiSE e delle Organizzazioni Sindacali di intervenire finanziariamente e per la reindustrializzazione del sito.

Gli avvocati Falasca e De Gennaro hanno precisato che a causa di gravi inadempienze nel rispetto degli accordi tra Whirlpool e la società Ventures, permangono le criticità che impediscono di dar corso alle richieste del MiSE e delle Organizzazioni Sindacali.
L’ing. Sorial ha chiesto alle società dare visibilità delle strategie future riguardo al sito di Riva di Chieri e di compiere tempestivamente tutte le azioni necessarie per rendere possibile la reindustrializzazione e riconversione del sito.
Le Organizzazioni Sindacali hanno prioritariamente chiesto un intervento per pagare le spettanze arretrate e anticipare gli ammortizzatori sociali, garantendo continuità nell’erogazione della cassa integrazione. Hanno chiesto ai rappresentanti di Whirlpool trasparenza rispetto a piani per il futuro del sito di Chieri. Inoltre hanno chiesto interventi in tempi brevi per la sua reindustrializzazione e possibile riconversione per la produzione di materiali richiesti dall’attuale emergenza sanitaria.
La sottosegretaria Todde ha concluso l’incontro richiamando le due società alla responsabilità sociale e precisando che il MiSE avvierà da subito le interlocuzioni con le stesse. Ha invitato la Regione Piemonte ad un confronto con il Governo per offrire congiuntamente supporto a progetti industriali finalizzati alla ripresa delle attività a Riva di Chieri con la piena salvaguardia occupazionale. Il tavolo ministeriale verrà riconvocato in tempi brevi.

 



Questa pagina ti è stata utile?

NO