Verbale di riunione - Bekaert (16 dicembre 2019)

Documento: Verbale di riunione
Azienda: Bekaert
Settore: Prodotti fabbricati con fili metallici
Data: 16 Dicembre 2019

Il giorno 16 Dicembre 2019, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, si è tenuto il tavolo di monitoraggio sul processo di reindustrializzazione del sito di Figline Valdarno della società Bekeart S.p.A. All’incontro, presieduto dalla Sottosegretaria Alessandra Todde e dalla Sottosegretaria Alessia Morani, erano presenti il Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial per il MiSE, il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, Carmela Toscano, Paolo Tedeschi, Alfonso Musci, della Regione Toscana, il Sindaco di Figline Valdarno Giulia Mugnai, Chiara Cherubini della Struttura per le Crisi d’impresa del MiSE, l’azienda Bekaert, rappresentata da Paul Wyckaert e l’advisor della società Sernet Alberto Sportoletti. Hanno inoltre partecipato le segreterie nazionali e territoriali di Fiom-Cgil, Fim-Cisl, e Uilm-Uil, unitamente alle Rsu.

L’Ing. Sorial ha aperto la riunione dando la parola all’Advisor dell’azienda affinché fornisse aggiornamenti sullo stato attuale del sito di Figline Valdarno.

L’Advisor Alberto Sportoletti ha spiegato che ad oggi l’azienda risulta impegnata nella valutazione dei due piani industriali pervenuti da parte di Trafilerie Meridionali S.p.A. e dalla cooperativa di workers buyout, come già comunicato all’incontro del 31 ottobre u.s. In particolare, per quanto riguarda la prima, si stanno valutando soluzioni di partnership industriali con due soggetti diversi che parteciperebbero al capitale azionario, eventualmente anche con una partecipazione pubblica, con modalità ancora da definire. La produzione del sito di Figline e anche della società Trafilerie, ne risulterebbe incrementata e diversificata con nuove lavorazioni che hanno buone prospettive di sviluppo nel mercato. L’Advisor ha inoltre comunicato di aver appena ricevuto il piano industriale della cooperativa che sarà sottoposto alle opportune verifiche.
Ha aggiunto che si sta valutando la compresenza delle due realtà imprenditoriali nel sito e, a questo fine, con il Comune di Figline Valdarno, si sta lavorando affinché venga predisposto un nuovo accesso allo stabilimento autonomo e separato rispetto a quello già esistente, per poter consentire la complementarietà degli spazi necessaria alla realizzazione simultanea di entrambi i piani.
Ha infine precisato che ad oggi i lavoratori in CIGS sono 196.

Le Organizzazioni Sindacali hanno appreso positivamente della prosecuzione della ricerca di partner industriali. Tuttavia hanno espresso preoccupazione per quanto riguarda le tempistiche legate alla valutazione e alla successiva implementazione dei piani industriali, ricordando che l’ammortizzatore sociale scadrà il prossimo 31 dicembre. Pertanto hanno chiesto al Governo un intervento per la proroga della Cigs.

Il Presidente Rossi ha preso atto che rispetto all’ultimo incontro del tavolo ministeriale dello scorso 31 ottobre sono stati fatti dei passi in avanti ed ha confermato la piena disponibilità della Regione a supportare entrambi i piani industriali con tutti gli strumenti disponibili.

Il Sindaco di Figline ha confermato la piena disponibilità a lavorare congiuntamente per la salvaguardia della piena occupazione.

Le Sottosegretarie Morani e Todde hanno confermato che il Governo sta lavorando in questi giorni sull’intervento normativo per garantire la proroga della cassa integrazione e l’impegno a proseguire il lavoro in una fase successiva congiuntamente con il Ministero del Lavoro.

L’Ing. Sorial ha concluso l’incontro ribadendo la disponibilità delle istituzioni a verificare tutte le ipotesi di reindustrializzazione con l’obiettivo della salvaguardia dell’importante realtà produttiva di Figline e delle sue maestranze qualificate.

 



Questa pagina ti è stata utile?

NO