Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Divisione II - Attività delle Autorità di settore in materia di sicurezza informatica. Qualità dei servizi

Dirigente
Dott. DORIA Aldo
Viale America, 201 - 144 Roma
(+39) 06 5444 4895

Competenze

    • Studi, ricerche e sperimentazioni in materia di sicurezza delle informazioni e della tutela delle comunicazioni e di qualità dei servizi, di usabilità e di accessibilità dei contenuti e servizi informatici, del lavoro e del telelavoro con l'uso di tecnologie assistive
    • Attività tecniche relative alla fondazione Ugo Bordoni, per quanto di competenza
    • Partecipazione, anche in consorzio con università e istituti di ricerca nonché per conto di enti ed organismi pubblici e del sistema delle imprese, a programmi di studio e ricerca nazionali, europei ed internazionali nelle materie di competenza
    • Partecipazione alle attività dagli organismi di standardizzazione nazionali, europei ed internazionali (UNI, CEI, ETSI, ITU)
    • Vigilanza sull'assegnazione dei nomi a dominio e sull'indirizzamento ai sensi del decreto legislativo 1° agosto 2003, n. 259
    • Fermo quanto previsto dal decreto-legge 14 giugno 2021, n. 82, attività di coordinamento dell’OCSI con organismi di certificazione ed altri organismi competenti europei ed internazionali
    • Fermo quanto previsto dal decreto-legge 14 giugno 2021, n. 82, accreditamento dei laboratori di valutazione della sicurezza dell’OCSI anche in base alle norme ISO/IEC di riferimento ed abilitazione degli assistenti
    • Fermo quanto previsto dal decreto-legge 14 giugno 2021, n. 82, implementazione del nuovo quadro di certificazione europeo per la sicurezza informatica di cui al titolo III del regolamento (UE) 2019/881
    • Valutazione della qualità dei servizi di comunicazione elettronica e del servizio universale anche in collaborazione con altre pubbliche amministrazioni, identificazione degli standard di qualità e delle misure di qualità
    • Attività di supervisione, controllo e certificazione delibera 244/08/CSP, delibera 382/17/CONS
    • Prestazioni, consulenze, collaborazioni tecniche per conto di soggetti pubblici, privati e del sistema delle imprese, con oneri a carico dei committenti
    • Fermo quanto previsto dal decreto-legge 14 giugno 2021, n. 82, Autorità NIS (network and information security) per il Ministero nei settori delle infrastrutture digitali, ai sensi del decreto legislativo 18 maggio 2018, n. 65: verifica del rispetto degli obblighi da parte degli operatori di servizi essenziali di cui agli articoli 12 e 13 e da parte dei fornitori di servizi digitali di cui agli articoli 14 e 15, accertamento e contestazione delle relative violazioni; predisposizione di linee guida per la notifica degli incidenti e misure specifiche sentiti gli operatori di servizi essenziali e trattamento notifiche degli incidenti; partecipazione ai gruppi di lavoro del gruppo di cooperazione della direttiva NIS presso la Commissione Europea
    • Autorità di settore per le infrastrutture digitali, sottosettori IXP, DNS, TLD, nonché per i servizi digitali, ai sensi del decreto legislativo 18 maggio 2018, n. 65
    • Fermo quanto previsto dal decreto-legge 14 giugno 2021, n. 82, gestione dell'elenco degli operatori di servizi essenziali di cui all'articolo 4, comma 5, del D. Lgs 65 del 2018, individuati ai sensi dell'articolo 4, comma 1, del medesimo decreto
    • Fermo quanto previsto dal decreto-legge 14 giugno 2021, n. 82, rapporti con l'agenzia europea per la sicurezza delle reti e delle informazioni (ENISA)
    • Fermo quanto previsto dal decreto-legge 14 giugno 2021, n. 82, attività relative allo svolgimento delle funzioni di autorità competente in materia di sicurezza informatica, ai sensi del DM 12 dicembre 2018: verifica del rispetto degli obblighi da parte dei fornitori di reti e servizi di comunicazione elettronica di cui all'articolo 4 del decreto, accertamento e contestazione delle relative violazioni; elaborazione e aggiornamento delle misure di sicurezza e integrità delle reti di comunicazione elettronica; trattamento delle notifiche di incidenti significativi di cui all'articolo 7
    • Partecipazione a comitati e gruppi di lavoro nazionali, europei ed internazionali nell'ambito delle proprie competenze.
Torna a inizio pagina