Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Progetti per educare al consumo sostenibile e responsabile

Immagine decorativa

Educare e sensibilizzare giovani e adulti al consumo sostenibile e responsabile, promuovendo un percorso di info-formazione nelle scuole e sviluppando competenze digitali che possono essere utilizzate anche nell’ambito dell’insegnamento dell’Educazione civica.

Con questo obiettivo prende il via oggi il concorso dedicato a tutti gli istituti scolastici secondari di I e II grado che potranno partecipare con la presentazione di un progetto per l’ampliamento dell’offerta formativa nel prossimo anno scolastico.

L’iniziativa nasce nell’ambito del progetto “Saper(e)Consumare”, promosso e finanziato dal Ministero dello sviluppo economico, in collaborazione con il Ministero dell’istruzione.

Ogni scuola potrà partecipare con un solo progetto da allegare sul form presente sul sito www.istruzione.it/ProtocolliInRete/  oppure accedendo all’area SIDI entro e non oltre le ore 23:59 del 30 aprile 2022.

Le scuole dovranno elaborare e sviluppare in classe, utilizzando anche i materiali prodotti in questi mesi nel percorso di info-formazione per docenti e liberamente accessibili sul sito www.sapereconsumare.it , un progetto su almeno due di queste quattro aree tematiche: educazione digitale (diritti, opportunità e rischi del vivere connessi), diritti dei consumatori, consumo sostenibile (economia circolare, gestione delle risorse, lotta agli sprechi), educazione finanziaria.

I migliori progetti saranno premiati con un contributo di 10.000 euro da destinare a ciascuna scuola vincitrice per potenziare la dotazione tecnologica dell’istituto e promuovere le competenze digitali degli studenti.

La graduatoria sarà pubblicata su www.sapereconsumare.it 

Per maggiori informazioni:

Bando

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina