Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

La risoluzione risponde in merito al caso se un soggetto che ha presentato regolare Segnalazione certificata di inizio di attività per il commercio di prodotti alimentari e non alimentari possa svolgere anche l’attività di commercio al dettaglio di fumetti, ovvero se la vendita di fumetti sia ricompresa nella tipologia di giornali e periodici, necessitando, pertanto, anch’essa di presentazione di SCIA al Comune competente per territorio.

Risoluzione n. 160624 del 16 maggio 2018 (formato pdf, 256 Kb)

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina