Divisione VIII - Politiche per le filiere dell'industria di base e space economy

Via Molise, 2 187 Roma
(+39) 06 4705 1

Competenze

  • elaborazione e attuazione di politiche ed interventi per lo sviluppo e la competitivita' dei settori di riferimento: chimica, siderurgia, automotive, cantieristica, elettronica, microelettronica, meccanica, meccatronica e beni strumentali;
  • partecipazione italiana in ambito OCSE, UE e G20 ai negoziati relativi ai settori di competenza (GFSEC, STIS e Steel Committee sulla sovraccapacita' dell'acciaio);
  • analisi e proposte di intervento nell'ambito dei settori produttivi afferenti al benessere ed alla salute delle persone - tecnologie per la sicurezza dei lavoratori e dei consumatori, biomedicale, farmaceutica, biotecnologie e e-health;
  • partecipazione all'elaborazione di norme di settore in sede nazionale, comunitaria e internazionale; rapporti con le altre Amministrazioni e con gli Organismi comunitari e internazionali attivi nei settori di riferimento;
  • elaborazione e attuazione di azioni e di interventi per lo sviluppo sostenibile e la competitivita' delle industrie dei settori di riferimento anche in chiave di transizione verso l'economia circolare, in collaborazione con la divisione III;
  • supporto nell'attuazione a livello nazionale dei Piani di azione settoriali varati dalla Commissione europea;
  • gestione, monitoraggio e verifica degli incentivi per l'acquisto di veicoli a basse emissioni complessive di cui alla legge 30 dicembre 2018 n. 145 (art. 1, comma 1031 e segg.);
  • commissione per il rilascio e la revoca delle autorizzazioni e per la decisione dei reclami di cui all'art. 8 della legge n. 509/93.
  • elaborazione degli indirizzi e redazione di pareri sul Banco nazionale di prova per le armi da fuoco portatili e per le munizioni commerciali inerenti ai regolamenti interni e le delibere concernenti le tariffe per le prove delle armi salvo quanto previsto salvo quanto previsto dal DPCM 19 giugno 2019, articolo 3, comma 3, lettera s);
  • supporto amministrativo al Segretariato generale per quanto di competenza nelle attivita' di cui all'articolo 3 comma 3 lettera s) del DPCM 19 giugno 2019 n. 93, relativamente al Banco nazionale di prova per le armi da fuoco portatili e per le munizioni commerciali;
  • elaborazione di politiche per le industrie ICT e Agenda digitale;
  • supporto alla Direzione generale per la partecipazione del Ministro alle attivita' del Comitato interministeriale per le politiche relative allo spazio e alla ricerca aerospaziale, di cui all'art.2 della legge n.7 dell'11 gennaio 2018, anche attraverso la partecipazione ai lavori della "Struttura di coordinamento per le politiche relative allo spazio, all'aerospazio e ai correlati servizi applicativi", istituita con DPCM del 20 dicembre 2018;
  • attuazione delle politiche per lo sviluppo della Space Economy Nazionale, anche attraverso il coordinamento delle iniziative del Piano a stralcio Space economy, di cui alla delibera CIPE n.52/2016, del 1 dicembre 2016, e attivita' di Segreteria Tecnica del Comitato di Sorveglianza del Piano Space Economy, istituito con decreto del Ministro dello sviluppo economico del 2 agosto 2017.