Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Il D.P.R. n. 84/2013, che attua la direttiva 1999/94/CE, prevede, all’art. 4, che ogni anno i costruttori di autovetture forniscano al Ministero dello sviluppo economico le informazioni sulle emissioni di CO2 (anidride carbonica), di cui all’allegato II dello stesso Regolamento, ai fini della redazione di una Guida annuale sul risparmio di carburante e sulle emissioni di anidride carbonica.

La guida, oltre a riportare le informazioni raccolte in fase di omologazione dei veicoli inviate dai costruttori di autovetture, si avvale del contributo del Ministero della transizione ecologica (MITE) e del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (MIMS), in merito agli effetti nocivi delle emissioni di gas ad effetto serra sul clima e definisce una serie di consigli agli automobilisti sull’utilizzo corretto delle autovetture.

La Guida costituisce un prezioso strumento di informazione nei confronti del consumatore per migliorare la sua consapevolezza nell’acquisto di autovetture che hanno una minore emissione di gas serra e si qualifica come valido alleato nella lotta contro i cambiamenti climatici e nel raggiungimento dell’obiettivo della “neutralità climatica”, previsto dall’Accordo di Parigi e dal Green Deal europeo che, nel tracciare il percorso della transizione verde, vuole offrire un potenziale di crescita economica, di nuovi modelli di business e mercati, di nuovi posti di lavoro e sviluppo tecnologico.

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina