Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Richiesto all’azienda impegno a garantire sito Novi Ligure e tutela lavoratori

Si è svolto oggi al Ministero dello Sviluppo Economico il tavolo Pernigotti, presieduto dal coordinatore della Struttura per le crisi d’impresa Luca Annibaletti, a cui hanno partecipato i rappresentanti dell’azienda, le regioni Piemonte e Lombardia, il sindaco di Novi Ligure e i sindacati.

Durante l’incontro, l’azienda ha informato che nei giorni scorsi è stato raggiunto un accordo non vincolante per avviare una trattativa con un possibile acquirente della storica industria dolciaria piemontese.

Tutte le parti presenti al tavolo hanno chiesto ai rappresentanti dell’azienda l'impegno a garantire la continuità produttiva dello stabilimento di Novi Ligure e tutelare i lavoratori.

La Struttura per le crisi d’impresa, in sinergia con le istituzioni locali, continuerà a monitorare lo stato di avanzamento delle trattative, in vista di un prossimo tavolo in cui verrà illustrato con maggiori dettagli il percorso individuato dall'azienda.

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina