Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Scadenza 5 marzo 2021

Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato un nuovo invito a manifestare interesse per un progetto volto a individuare le Università italiane potenzialmente interessate a istituire dei percorsi innovativi di formazione in “Industrial engineering and management di impresa” nel nostro Paese.

L’esigenza nasce su richiesta di associazioni di categoria che rappresentano la quasi totalità dell’industria italiana e manifestano la necessità di percorsi di formazione per la creazione di figure di alta professionalità, in grado di soddisfare i requisiti richiesti dalle imprese in questa fase di forte innovazione dei processi produttivi.

In particolare, questi percorsi formativi dovranno essere rivolti a conferire assegni di ricerca di durata minima di 12 mesi e fino ad un massimo di tre anni, in uno o più dei seguenti ambiti:

  • efficientamento dei processi produttivi
  • digitalizzazione degli aspetti di processo
  • sviluppo e gestione di piani integrati che tengano conto degli aspetti collegati all’ambiente, alla qualità, all’energia e alla sicurezza
  •  management industriale dei settori merceologici più complessi
  • specialisti in Building Information Modelling
  • innovazione dei processi industriali nella direzione tracciata dalle Twin Transitions della Strategia Industriale dell’UE, Important Projects of Common European Interest (IPCEI)

Saranno prese in considerazione anche ipotesi di svolgimento dell’attività di ricerca in raccordo con la Direzione Generale per la politica industriale, l’innovazione e le piccole e medie imprese del Ministero dello Sviluppo economico.

Ciascun progetto dovrà indicare puntualmente:

  • Ambito/i della ricerca
  • Numero di assegni da conferire (da un minimo di uno a un massimo di tre)
  • Costo di ciascun assegno e durata
  • Destinatari degli assegni di ricerca

Il presente invito a manifestare interesse non è attualmente accompagnato da alcun sostegno finanziario. Esso si prefigge lo scopo di esaminare, tramite apposita commissione che sarà istituita una volta decorso il termine del 5 marzo p.v., i progetti presentati e valutarne l’idoneità dei corsi di dottorato proposti a soddisfare le esigenze dell’industria. Ove si individuino progetti adeguati, gli stessi saranno inseriti in apposito elenco e l’Amministrazione valuterà l’opportunità e l’interesse a sostenerli economicamente.

Le Università che intendono manifestare il proprio interesse dovranno presentare via PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro il termine di scadenza del presente invito, un progetto di percorsi formativi con decorrenza iniziale entro il prossimo anno accademico.

 

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina