Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Il Ministero emette il 6 ottobre 2022, francobollo ordinario appartenente alla serie tematica le Eccellenze del sapere dedicato al Museo Storico della Comunicazione, con indicazione tariffaria B.

La vignetta entro un fondino che ripete, per l’intera superficie, motivi figurativi geometrici, riproduce una serie di opere custodite presso il Museo Storico della Comunicazione di Roma, strumenti rappresentativi dell’evoluzione della comunicazione a distanza, e precisamente: un televisore in bianco e nero in uso dal 1957 al 1960; antenna radiogoniometrica installata sul panfilo Elettra con cui Guglielmo Marconi eseguì i suoi primi esperimenti sulla radionavigazione; ricevitore telegrafico Morse risalente agli anni 1840/1860; apparecchio telefonico d’epoca realizzato nel 1883 da Giovanni Battista Marzi utilizzato dalla Regina Margherita di Savoia; francobollo dedicato alla vittoria dell’Italia ai Campionati del Mondo di Calcio del 1982 firmato da Renato Guttuso.

Completano il francobollo la legenda “Museo Storico della Comunicazione a Roma”, la scritta “Italia” e l’indicazione tariffaria “B”.

Bozzettista: Claudia Giusto
Tiratura: duecentomila esemplari

Foglio: venticinque esemplari

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., carta: patinata gommata, fluorescente non filigranata; grammatura: 100 g/mq; formato carta: 60 x 40 mm; formato stampa: 56 x 36 mm; dentellatura: 13 x 13½; colori: quadricromia

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina