Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Immagine decorativa

Il Ministero emette il 21 giugno un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio artistico e culturale italiano” dedicato alla Filarmonica Laudamo di Messina, nel centenario della fondazione, con un valore della tariffa B.

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: 40 x 30 mm; formato tracciatura: 46 x 37 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: tre.

Tiratura trecentomila esemplari

Foglio: quarantacinque esemplari

Bozzettista: Fabio Abbati

La vignetta raffigura, in grafica stilizzata, la “Sala Laudamo”, annessa al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, su cui si evidenziano le silhouettes di un direttore d’orchestra nell’atto di dirigere e una serie di strumenti musicali; in alto a sinistra, è riprodotto un particolare tratto dal logo della Filarmonica Laudamo di Messina, la lettera “L” corredata di un fregio. Completano il francobollo la leggenda “Filarmonica Laudamo di Messina dal 1921”, la scritta “Italia” e l’indicazione tariffaria “B”.

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina