Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Immagine del francobollo

Immagine del francobollo

Immagine del francobollo

Il Ministero emette il 25 ottobre tre francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica le eccellenze italiane dello spettacolo dedicati ad Enrico Caruso, nel centenario della scomparsa, ed a Giuseppe Di Stefano e Franco Corelli, nel centenario della nascita, al valore della tariffa B per ciascun francobollo.

I francobolli sono stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: 30 x 40 mm; formato tracciatura: 37 x 46 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: cinque per i francobolli dedicati ad Enrico Caruso e Giuseppe Di Stefano; sei per il francobollo dedicato a Franco Corelli;

Bozzettisti: Giustina Milite per il francobollo dedicato ad Enrico Caruso, Rita Fantini per il francobollo dedicato a Giuseppe Di Stefano e Maria Carmela Perrini per il francobollo dedicato a Franco Corelli.

Tiratura: duecentomila esemplari per ciascun francobollo.
Foglio: quarantacinque esemplari.

Delimitati dal particolare di un disco di vinile, che contraddistingue i francobolli dedicati ai personaggi della musica appartenenti alla serie tematica “Le eccellenze italiane dello spettacolo”, le vignette raffigurano rispettivamente:

  • un ritratto di Enrico Caruso, con un sipario sullo sfondo, libera reinterpretazione di una fotografia di Roberto Peli, custodita presso il Museo Enrico Caruso di Villa Caruso Bellosguardo del comune di Lastra a Signa;
  • un ritratto di Giuseppe Di Stefano, con le logge di un teatro alle sue spalle;
  • un ritratto di Franco Corelli in abito da scena, in primo piano su una locandina teatrale.

Completano i francobolli le rispettive leggende “Enrico Caruso”, “Giuseppe Di Stefano” e “Franco Corelli”, la Scritta “Italia” e l’indicazione tariffaria “B”.

Nota:
la fotografia di Enrico Caruso è utilizzata per gentile concessione del Museo Enrico Caruso di Villa Caruso Bellosguardo del Comune di Lastra a Signa, dell’Associazione Villa Caruso e di Luciano Pituello, dell’Associazione Museo Enrico Caruso - Centro Studi Carusiani di Milano, che ha fatto donazione del Fondo Caruso al suddetto Museo.

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina