G20 Energia: Todde partecipa a riunione straordinaria su impatto Coronavirus

Sabato, 11 Aprile 2020

Monitoraggio per garantire stabilità e sicurezza delle forniture di petrolio e gas. Impegnati su agenda per transizione ecosostenibile

Immagine decorativa

La Sottosegretaria allo Sviluppo economico Alessandra Todde ha partecipato ieri, in videoconferenza, alla riunione straordinaria dei ministri dell’Energia del G20 sull’impatto sociale ed economico causato dall'emergenza Coronavirus, in particolare sui mercati del petrolio e del gas. Nel corso della riunione si è convenuto sull’importanza di mercati aperti, trasparenti e competitivi, al fine di garantire la sicurezza delle forniture e quindi del rilancio dell'economia globale al termine dell’attuale grave emergenza sanitaria, nell'interesse sia dei produttori che dei consumatori. In tale ottica, è stato deciso di affidare ad un gruppo tecnico il monitoraggio della situazione.

I Paesi del G20 Energia rimangono inoltre impegnati sull’agenda precedentemente concordata per una transizione verso un’economia più pulita e sostenibile, che sarà alla base della loro riunione di settembre e costituirà la priorità della futura presidenza italiana del 2021.

“La sicurezza dell’approvvigionamento energetico unito all’equilibrio degli interessi tra produttori e consumatori è chiave per la ripresa economica del nostro paese”, ha dichiarato la sottosegretaria Alessandra Todde.

“Al G20 di ieri la posizione dell’Italia è stata ascoltata e inserita nel documento condiviso. A riprova che anche nell’emergenza la fermezza e la coerenza sono valori irrinunciabili”, ha concluso la Todde.

 


Questa pagina ti è stata utile?

NO