Giorgetti accoglie nuova struttura per aziende in crisi

Venerdì, 10 Dicembre 2021

“Vostro compito facilitare ricerca soluzioni”

Foto di gruppo

Il ministro Giancarlo Giorgetti ha accolto questa mattina al Mise i 10 esperti della Struttura per le crisi d’impresa, guidata da Luca Annibaletti, che si è ufficialmente insediata al Ministero dello sviluppo economico. 

La nuova struttura diventa pienamente operativa con l’applicazione della direttiva di Giorgetti che rimette ordine nella gestione delle attività sulle crisi aziendali, dotandola di competenze professionali qualificate, funzionali a individuare strumenti innovativi per favorire azioni di reindustrializzazione e riconversione delle aziende in crisi, a tutelare e salvaguardare i lavoratori coinvolti, nonché ad agevolare l'attrazione di investimenti nazionali e internazionali. 

“Il vostro compito - ha dichiarato il ministro - non è solo professionale ma anche quello di dare suggerimenti per facilitare l’individuazione delle crisi anche in considerazione delle conseguenze non positive sul mondo del lavoro dei processi di transizione digitale e ambientale. Nel corso degli anni sono stati creati nuovi strumenti che rappresentano una sorta di portafoglio di attrezzi, altri sono previsti in legge di bilancio che fanno capo al Mise, come le misure che favoriscono il prepensionamento e quelle per il reimpiego, a condizioni di favore per l’azienda, di lavoratori coinvolti in situazioni di crisi”.

Presenti all’evento anche il viceministro con delega alle crisi, Alessandra Todde e il rappresentante del Ministero del lavoro.

  

Componenti della Struttura

Coordinatore

  • Luca Annibaletti

Ministero dello sviluppo economico

  • Chiara Cherubini (Segreteria Tecnica del Ministro);
  • Marco Cito (Ufficio del Consigliere diplomatico).

Ministero del lavoro e delle politiche sociali

  • Romolo De Camillis (DG Rapporti di lavoro e delle relazioni industriali);
  • Agnese De Luca (DG Ammortizzatori sociali e della formazione).

Unioncamere

  • Sandro Pettinato (Vice Segretario Generale).

La Struttura si avvale del supporto di dieci Esperti nominati a seguito di una procedura di selezione comparativa (Decreto di nomina - pdf).

L’attività della Struttura di crisi si svolge in coordinamento con l’Ufficio di Gabinetto.

 

Normativa

 

Video dell'intervento del Ministro

 

Galleria fotografica



Questa pagina ti è stata utile?

NO