Giorgetti inaugura la fiera della ceramica Cersaie

Lunedì, 27 Settembre 2021

Obiettivi green con sostenibilità economica e sociale

Il ministro in visita aziende in Abruzzo

Il ministro Giorgetti ha inaugurato Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno che torna in presenza alla Fiera di Bologna con la trentottesima edizione, che vede quest’anno la partecipazione di oltre 600 espositori provenienti anche da 28 Paesi esteri

“Sostenibilità, transizione energetica e competizione internazionale per il nostro Made in Italy” sono stati temi al centro dell’incontro di apertura a cui è intervenuto Giorgetti che ha dichiarato: “È giusto perseguire obiettivi green ma serve compatibilità con sostenibilità economica e sociale. Anche per il mondo della ceramica servono strumenti e regole per tutti, non solo in Italia".

Per favorire la produttività il ministro ha poi sottolineato come “la sfida del Pnrr, su cui ci stiamo impegnando, è cambiare profondamente e riformare in modo più efficiente la pubblica amministrazione italiana. Servono energie nuove da mettere in campo”.

Giorgetti si è poi recato in visita allo stabilimento della Renografica a Bologna, azienda produttrice di packaging di alta qualità. “La bottega industriale che funziona: esempio di riconversione industriale che parte da un’idea di famiglia. A loro il governo deve certezze e sostegno. Noi come Mise ci siamo”, ha dichiarato il ministro.

 

Galleria fotografica


Questa pagina ti è stata utile?

NO