Al Mise Tavolo tecnico sull’anticontraffazione

Mercoledì, 27 Marzo 2019

Sinergia tra istituzioni, sistema produttivo e associazioni dei consumatori

Immagine decorativa

Si è tenuto ieri al MiSE il tavolo tecnico sull’anticontraffazione, presieduto dal Vice Ministro Dario Galli, a cui hanno preso parte i rappresentanti dell’Agenzia Dogane e Monopoli, della Guardia di Finanza, del Ministero della Giustizia, dell’Interno e della Direzione generale anticontraffazione.

Nel corso della riunione è stato ribadito come il “Made in Italy” sia uno dei settori più aggrediti dalla contraffazione e per questo motivo si sta lavorando anche a un sistema di sanzioni più efficaci al fine di contrastare un fenomeno diventato una vera e propria emergenza nazionale.

A causa della contraffazione le nostre imprese, punto di riferimento sui mercati internazionali per l’eccellenza dei loro prodotti, subiscono ogni anno ingenti danni economici, sia in termini di fatturato che di aumento di costi sostenuti per difendersi dall’italian sounding .

Per difendere il “Made in Italy” è necessario, pertanto, sviluppare una sempre più stretta sinergia tra le istituzioni, il sistema produttivo e le associazioni dei consumatori al fine di mettere in campo, anche grazie alla tecnologie, nuove misure più impattanti nella lotta alla falsificazione.



Questa pagina ti è stata utile?

NO