Contributi ai consorzi per l'internazionalizzazione. Novità per le PMI agricole

Martedì, 14 Gennaio 2014

Anche le piccole e medie imprese agricole possono far parte dei Consorzi per l’internazionalizzazione. La novità è stata introdotta dal Decreto Legge 23.12.2013, n.145.

L’art.5, comma 3, del citato Decreto, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 300 del 23/12/2013, infatti, ha previsto che anche le Piccole e Medie Imprese agricole possano far parte della compagine consortile e, quindi, aderire ai progetti per l’internazionalizzazione (ferma restando l’applicazione del de minimis per le imprese agricole secondo il Regolamento CE n. 1535/2007 e successive modificazioni).

Si evidenzia, tuttavia, che il D.L. n.145/2013, deve essere convertito in legge entro 60 giorni dalla pubblicazione ovvero entro il 20 febbraio 2014, come specificato nell’art.2, comma 2, Decreto Direttoriale 10.01.2014; in caso contrario esso decade perdendo efficacia sin dalla sua entrata in vigore.

In considerazione di ciò, si invitano i Consorzi per l’internazionalizzazione costituiti anche da imprese agricole a valutare l’opportunità di presentare domanda di contributo successivamente all’avvenuta conversione in legge del predetto Decreto.

Vedi la scheda relativa:"Contributi ai Consorzi per l'internazionalizzazione"



Questa pagina ti è stata utile?

NO