Imprese, Zanonato: anche con made in Italy e innovazione si vince la sfida dello sviluppo

Lunedì, 16 Dicembre 2013

Un'immagine dell'incontroPuntare anche sul  made in Italy,  sull’innovazione e la ricerca per vincere la sfida della crescita e dello sviluppo. Sono stati questi i temi al centro della Assemblea annuale di Confindustria Umbria, svoltasi ad Assisi alla presenza del Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato, del Presidente della Regione Umbria Catiuscia  Marini e del Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi.

''Il cibo, la moda, la manifattura di alta qualità - ha affermato Zanonato nel corso del suo intervento - sono i settori su cui puntare per far vincere all’Italia la sfida della crisi. Il made in Italy è un brand non  secondo a nessuno a livello mondiale, e a tal fine bisogna valorizzare tutti gli asset presenti nel nostro Paese, a partire dal patrimonio artistico  e culturale per attrarre turisti ed investitori''.

Agli esponenti di Confindustria, Zanonato ha inoltre confermato l’impegno del Governo a rendere operativo nella Legge di stabilità il fondo per destinare le risorse che arriveranno da spending review e dalla lotta all' evasione al taglio del cuneo fiscale.


Questa pagina ti è stata utile?

NO