Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Al lavoro su un piano organico in collaborazione con Confindustria

Immagine decorativa

Il Ministero dello Sviluppo Economico sta lavorando in sinergia con il Ministero per il Sud per la realizzazione delle Zone Economiche Speciali (ZES) anche nel Centro e Nord Italia.

A questo scopo, è impegnato a individuare le aree di crisi complessa del Centro-Nord che potranno essere inserite in un piano organico di Zone Economiche Speciali (ZES). L’obiettivo, infatti, è quello di definire, attraverso un dialogo costruttivo con Confindustria e le Regione coinvolte, un piano complessivo per tutte le aree del Centro-Nord ora escluse.

L’accesso agli strumenti previsti dalle ZES rappresenta per le imprese un potenziale da sfruttare sia per l’attrazione di investimenti che in termini di occupazione e di innovazione.

La definizione dei criteri e la individuazione concreta delle aree interessate è condizione necessaria perché si possa inserire il piano e le relative risorse nella prossima Legge di Bilancio.

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina