Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

A causa dell’emergenza epidemiologica COVID-19 e tenuto conto degli effetti che la stessa sta producendo sul tessuto socio-economico nazionale, il termine del 30 giugno, previsto dal comma 3, dell’articolo 5, del d.lgs. n. 102/2014, entro il quale le Pubbliche Amministrazioni centrali predispongono, anche in forma congiunta, proposte di intervento per la riqualificazione energetica dei immobili dalle stesse occupati da presentare nell’ambito del programma di interventi per il miglioramento della prestazione energetica degli immobili della pubblica amministrazione centrale di cui al decreto 16 settembre 2016 (PREPAC), deve intendersi sospeso dal giorno di entrata in vigore delle misure di cui all’articolo 103, del D.L. 17 marzo 2020, n. 18 e dai successivi provvedimenti di proroga (art.37 decreto legge n. 23, del 8 aprile 2020).

Conseguentemente, il termine ultimo per la presentazione dei progetti da parte delle Pubbliche Amministrazioni centrali è prorogato fino al giorno 21 settembre 2020.

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"