Al via la consultazione pubblica sul nuovo Codice europeo delle comunicazioni elettroniche

Venerdì, 21 Maggio 2021

Avviso: proroga dei termini

Prorogato al 18 giugno 2021 il termine per la presentazione dei contributi per la consultazione pubblica sulla bozza di decreto che istituisce il Codice Europeo delle comunicazioni elettroniche.

Inizio consultazione: 21 maggio 2021
Termine invio contributi: prorogato al 18 giugno 2021

Il Ministero dello sviluppo economico ha indetto una procedura di consultazione pubblica riguardante lo schema di Decreto legislativo di recepimento della direttiva (UE) 2018/1072 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 dicembre 2018 che istituisce il Codice Europeo delle comunicazioni elettroniche.

La consultazione, finalizzata ad acquisire l’orientamento del mercato sugli obiettivi della direttiva individuati all’interno della Strategia per il mercato unico digitale in Europa è rivolta in particolare agli operatori di mercato delle reti e dei servizi di comunicazione elettronica.

Il documento di consultazione e le comunicazioni fornite dai soggetti che aderiscono all’indagine non precostituiscono alcun titolo, condizione o vincolo rispetto ad eventuali successive decisioni di questa Amministrazione e/o delle competenti Autorità nazionali di regolamentazione, in relazione ai temi trattati.

I contributi e le comunicazioni in risposta ai quesiti posti in consultazione, preferibilmente da sintetizzare in massimo 25 pagine, dovranno essere inviati all'indirizzo PEC: dgscerp.div02@pec.mise.gov.it ed anticipati via mail all’indirizzo: donatella.proto@mise.gov.it .

Non saranno prese in considerazione risposte pervenute oltre il termine sopra indicato.

 

Documenti

 




Questa pagina ti è stata utile?

NO