Nota 16 giugno 2020 - Progetto Pagode. Le vie della seta e il patrimonio culturale

I rapporti economici e commerciali sempre più intensi tra Europa e Cina presentano anche una dimensione culturale caratterizzata da profonde e antiche tradizioni e relazioni.

Il Ministero dello sviluppo economico, in ruolo di coordinatore di qualificati soggetti del mondo scientifico e culturale europeo – Germania, Belgio, Grecia e Slovenia – ha avviato il progetto PAGODE Europeana China, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito di Europeana, il portale ufficiale della cultura europea.

Obiettivo del progetto è l’arrichimento e la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale cinese detenuto dagli archivi ed istituzioni europee, con l’immissione di circa 10.000 nuovi oggetti, potenziamento dei metadati di circa 20.000 oggetti presenti in Europeana, linee guida per perfezionare i protocolli di interazione tra gli aggregatori di Europeana.

Il MISE è supportato da partner nazionali ad alta qualificazione ed esperienza nell’innovazione tecnologica, progettazione e gestione di programmi internazionali, digitalizzazione e disseminazione del patrimonio culturale.

 

Per maggiori informazioni

Programma Pagode (ec.europa.eu)

Sito di progetto



Questa pagina ti è stata utile?

NO