Firmato l’accordo sui tappi anti-rabbocco a biglia nelle bottiglie di olio vergine

Lunedì, 16 Dicembre 2019

Il 16 dicembre 2019 è stata formalizzata la sottoscrizione del Protocollo d’intesa al fine di tutelare i consumatori verso i rischi che possono sorgere in caso di manomissione dei tappi con biglia in funzione anti-rabbocco, presenti in alcune bottiglie di oli vergini.

Il MISE, in collaborazione con il Ministero della salute e il Ministero delle politiche agricole e forestali, ha promosso l’adozione di un accordo per eliminare dal mercato un particolare dispositivo anti-rabbocco a vite composto di tre pezzi + biglia che, in taluni casi di uso improprio da parte del consumatore, può determinare la caduta della sfera nelle pietanze. Ciò con evidenti rischi per la salute.

L’iniziativa ha incontrato il sostegno di tutte le associazioni di categoria interessate (produttori, confezionatori e distributori di olio, pubblici esercizi e gestori di mense) oltre che dei principali produttori di tappi.

La Gazzetta Ufficiale n. 3 del 4 gennaio 2020  dà notizia dell’avvenuta pubblicazione del protocollo sul sito web di questo Ministero.



Questa pagina ti è stata utile?

NO