Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Il decreto definisce, in attuazione dell’art. 1, comma 54, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di stabilità 2014), le misure volte a favorire i processi di crescita dimensionale e di rafforzamento della solidità patrimoniale dei seguenti consorzi di garanzia collettiva dei fidi (confidi):

  • confidi sottoposti alla vigilanza della Banca d’Italia;
  • confidi che realizzano operazioni di fusione finalizzate all’iscrizione nell’albo degli intermediari vigilati dalla Banca d’Italia;
  • confidi che abbiano stipulato contratti di rete finalizzati al miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia operativa dei
  • confidi aderenti i quali, nel loro complesso, abbiano erogato garanzie in misura pari ad almeno euro 150.000.000.

Il decreto, pubblicato nel sito in data 1 febbraio 2017, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 40 del 17 febbraio 2017.

Testo del decreto (pdf)

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"