Decreto direttoriale 28 maggio 2015 - Rettifica decreto bandi Grandi progetti R&S

Il decreto direttoriale 28 maggio 2015 modifica gli allegati n. 12 e n. 14 del decreto direttoriale 30 aprile 2015, concernente l’apertura dei termini e delle modalità per la presentazione delle istanze di accesso alle agevolazioni relative ai bandi Industria sostenibile e Agenda digitale a valere sul Fondo per la crescita sostenibile, in quanto contengono i seguenti refusi:

  • nell’allegato n. 12, in merito al criterio a.2.i, si afferma che il valore dell’indicatore non può essere inferiore a 3,2, pena la irricevibilità della domanda di agevolazioni. In realtà non si tratta del valore dell’”indicatore” (il cui valore minimo ammissibile è pari a 0,8), bensì del relativo “punteggio”, così come correttamente esposto sia nello stesso allegato 12, ultimo capoverso, punto 1, nonché nell’allegato n. 13;
  • nell’allegato n. 14, dove si tratta il calcolo del contributo alla spesa e delle maggiorazioni, il punteggio complessivo massimo conseguibile per gli spin-off viene erroneamente indicato in 85, mentre il valore corretto è pari a 70 punti.

I due allegati sono stati conseguentemente corretti e sostituiti.

Il comunicato relativo al decreto è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale  n.132 del 10 giugno 2015 .








Questa pagina ti è stata utile?

NO