Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

La risoluzione n. 93182 del 13 marzo 2017, avente ad oggetto “D. Lgs. 26 marzo 2010, n. 59 – Articolo 71, comma 6, lettera b) - Requisiti professionali – Coadiutore in agriturismo – Richiesta parere”, risponde al quesito se un soggetto che ha svolto la sua attività lavorativa presso un agriturismo con attività di somministrazione di alimenti e bevande in qualità di coadiutore (figlio del titolare) possa considerarsi in possesso del requisito professionale per l’avvio e l’esercizio di attività commerciali al dettaglio di generi alimentari e per la somministrazione di alimenti e bevande ai sensi dell’articolo 71, comma 6, lettera b) del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59, anche in considerazione del fatto che i contributi previdenziali sono stati versati con riferimento all’attività di coltivatore diretto.

 

Risoluzione n. 93182 del 13 marzo 2017 (formato pdf, 256 Kb)

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"