Il sito usa cookie per offrire un servizio migliore. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.

Privacy Policy
Governo italiano

Nella giornata del 6 marzo 2017 si sono concluse le procedure svolte dai due terminali di rigassificazione che hanno partecipato all’offerta del servizio integrato di rigassificazione e stoccaggio di gas naturale per una capacità di stoccaggio pari a 1.500 milioni di metri cubi, prioritariamente offerto ai clienti industriali, di cui all’art. 1 del Decreto Ministeriale del 7 dicembre 2016, così come integrato con Decreto del 13 febbraio 2017, e alle delibere dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas e il sistema idrico 6/2017/R/Gas e 64/2017/R/Gas.

Le offerte ricevute, tenuto conto dei limiti gestionali del sistema degli stoccaggi Stogit, hanno consentito di allocare 18 slot di discarica di cui 2 al terminale di Panigaglia (GNL Italia), uno nel mese di maggio e uno nel mese di giugno, e 16 al terminale offshore di Livorno (OLT) nel periodo da aprile a settembre.

La capacità complessiva di stoccaggio allocata per il servizio integrato è di circa 1.364 milioni di metri cubi.

Questa pagina ti è stata utile?

Non hai validato correttamente la casella "Non sono un robot"
Torna a inizio pagina