Marchi e protezione dei disegni e dei modelli

Come richiedere un marchio o una protezione dei disegni e dei modelli

Puoi presentare la domanda in tre modalità diverse:

  • compilando e depositando la domanda online
  • compilando digitalmente e consegnando il modulo per il deposito cartaceo, disponibile alla pagina https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/deposito-titoli/modulistica-per-il-deposito-cartaceo/86-normativa/2036082-domande, allo sportello di una qualsiasi Camera di Commercio, industria, agricoltura ed artigianato
  • compilando digitalmente e spedendo il modulo per il deposito cartaceo tramite posta all’indirizzo: Ministero dello sviluppo economico, Direzione generale per la tutela della proprietà industriale - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM), via Molise, 2 - 00187 Roma.

 

Contatti dell'autorità competente

Per ricevere tutte le informazioni utili puoi contattare l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM)

Mail: contactcenteruibm@mise.gov.it

Telefono: (+39) 06 4705 5800. Il servizio è attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi.

 

Disponibilità on line della procedura

Per accedere al servizio di deposito telematico:

 

Quali documenti sono necessari per avviare la procedura

Per il marchio d’impresa:

  • La domanda contiene:
    • dati identificativi della tipologia di deposito, tipo, natura, denominazione, descrizione e colori rivendicati del marchio
    • un elenco dei prodotti e servizi, suddivisi secondo la Classificazione di Nizza
    • eventuale priorità
    • dati anagrafici del richiedente la registrazione
    • eventuale domicilio elettivo
  • devi allegare anche:
    • un esemplare del marchio (a colori o in bianco/nero).

Per disegno o modello:

  • La domanda contiene:
    • dati identificativi della domanda (tipo, inaccessibilità al pubblico, inventore designato)
    • Classificazione proposta
    • eventuale priorità
    • dati anagrafici del richiedente
    • eventuale domicilio elettivo
  • devi allegare anche:
    • la riproduzione grafica o fotografica dei disegni.

 

Termini per la presentazione dei documenti

E’ indispensabile depositare la domanda, nella quale il richiedente sia identificabile e raggiungibile, allegando: nel caso di marchi d’impresa, la rappresentazione del marchio e l’elenco dei prodotti e servizi; nel caso di disegni o modelli, la riproduzione grafica o fotografica dei disegni.

In ogni caso occorre provvedere al pagamento dei diritti contestualmente al deposito in quanto, in caso di pagamento successivo, la data ufficiale di deposito viene posticipata al giorno del pagamento.

I documenti non depositati contestualmente alla domanda, di cui si sia formulata riserva di deposito, possono essere depositati entro il termine di due mesi dalla data di deposito della domanda.

I documenti comprovanti la priorità devono essere depositati entro sei mesi dalla data di deposito della domanda.

In caso di inosservanza di un termine è prevista la possibilità di presentare istanza di continuazione della procedura soggetta al pagamento di un diritto aggiuntivo.

 

A quanto ammontano i diritti d’ufficio?

Per il deposito della domanda sono è dovuta l’imposta di bollo, le tasse sulle concessioni governative e, eventualmente, i diritti di deposito camerali, nella seguente, salvo i casi di esenzione:

  • Imposta di bollo, in caso di domanda deposita:
    • telematicamente: 42,00 euro forfettario
    • in formato cartaceo: 16,00 euro ogni 4 pagine della domanda e dei relativi allegati
  • Tasse sulle concessioni governative:

Marchi d’impresa:

  • 101,00 euro per i prodotti e servizi compresi in una classe di Nizza in caso di domanda di primo deposito (euro 67,00 in caso di domanda di rinnovo);
  • 34,00 euro per i prodotti e servizi compresi in ciascuna classe aggiuntiva alla prima.

Disegno e modello:

  • se ha ad oggetto un solo disegno o modello: in caso di domanda deposita telematicamente 50,00 euro, in formato cartaceo euro 100,00
  • se ha ad oggetto più disegni o modelli: in caso di domanda deposita telematicamente 100,00 euro, in formato cartaceo euro 200,00
  • in caso di deposito della domanda in formato cartaceo, sono dovuti diritti di segreteria della Camera di Commercio pari ad euro 40,00.

 

Durata del marchio o della protezione del disegno e modello

Il marchio d’impresa è valido per dieci anni e può essere rinnovato indefinitamente per periodi di ulteriori dieci anni, con apposite domande. Mentre il periodo di protezione del disegno o modello dura 5 anni a decorrere dalla data di presentazione della domanda e può essere rinnovata, pagando la tassa di mantenimento in vita, per 4 quinquenni, fino ad un totale massimo di 25 anni.

 

Per maggiori informazioni

 



Questa pagina ti è stata utile?

NO