Borse merci

Il Ministero è competente in materia di disciplina delle Borse merci delle Camere di commercio.

Le Borse merci, disciplinate dalla legge 20 marzo 1913 n.272 e dal Regolamento di esecuzione R.D. 4 agosto 1913, n. 1068, sono istituite con Decreto Ministeriale su proposta della Camera di commercio e sottoposte alla vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico, della Camera di commercio e della Deputazione di Borsa.

In particolare la Borsa Merci è un mercato dedicato alla compravendita dei prodotti agricoli e delle loro prime trasformazioni, le cui funzioni istituzionali sono finalizzate a:

  • favorire la concentrazione delle contrattazioni in condizioni di trasparenza;
  • agevolare gli operatori mediante l'erogazione di servizi accessori.

Il Ministero cura i procedimenti istruttori e il rilascio delle autorizzazioni per la nomina dei componenti nella Deputazione delle Borse merci, previa designazione da parte delle relative Camere di Commercio. La Deputazione è preposta alla sorveglianza dell'andamento della Borsa e dell'osservanza delle leggi e delle disposizioni vigenti da parte degli operatori.

In questa  sezione si possono consultare i comunicati relativi alle Borse merci istituite presso le Camere di commercio.

La pubblicazione sul sito dei comunicati è stabilita ai sensi dell’art. 32 della legge 18 giugno 2009, n. 69. (paperless).

Comunicati