Deposito nazionale - Rifiuti radioattivi e combustibile nucleare esaurito

Il Deposito Nazionale è un’infrastruttura ambientale di superficie, inserita all’interno di un Parco Tecnologico comprensivo di un Centro di studi e sperimentazione, destinata allo smaltimento a titolo definitivo dei rifiuti radioattivi a bassa e media attività, derivanti da attività industriali, di ricerca e medico-sanitarie e dalla pregressa gestione di impianti nucleari, e all’immagazzinamento, a titolo provvisorio di lunga durata, dei rifiuti ad alta attività e del combustibile irraggiato provenienti dalla pregressa gestione di impianti nucleari.

La Sogin S.p.A. è il soggetto responsabile della realizzazione e dell’esercizio del Deposito Nazionale e del Parco Tecnologico, ai sensi dell’articolo 26 del D.lgs. n. 31/2010.

 

Carta Nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee (CNAPI)

 

Per maggiori informazioni

 

 



Questa pagina ti è stata utile?

NO