Divisione VII - Centro di calcolo per il coordinamento e la pianificazione delle frequenze. Condivisione del Registro Nazionale delle frequenze

Viale America, 201 144 Roma

Competenze

  • gestione del centro di calcolo utilizzato per la pianificazione e per il coordinamento delle frequenze con verifica con strumenti informatici del rispetto dei vincoli tecnici, contenuti in accordi e regolamentazione internazionale nonche' nel Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze e nel Piano Nazionale di Assegnazione delle Frequenze, nella realizzazione delle reti e progettazione di impianti per l'esercizio di frequenze con esame dei relativi dati tecnici;
  • implementazione degli algoritmi delle canalizzazioni previste dal Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze;
  • condivisione del Registro nazionale delle frequenze con la Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica, di radiodiffusione e postali;
  • collaborazione con l'Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni nell'elaborazione dei piani di assegnazione delle frequenze per i servizi di radiodiffusione sonora e televisiva;
  • emissione di parere tecnico a seguito delle attivita' del centro di calcolo al fine di effettuare il coordinamento con la Direzione generale servizi di comunicazione elettronica, radiodiffusione e postali per l'individuazione delle frequenze per il rilascio delle autorizzazioni per i servizi di comunicazione elettroniche e radiodiffusione;
  • assistenza agli Ispettorati territoriali della Direzione generale per le attivita' territoriali nelle pratiche di modifica delle caratteristiche degli impianti di radiodiffusione;
  • adozione di direttive per la disciplina tecnica relativa agli impianti di comunicazione elettronica e radiodiffusione;
  • trattazione degli aspetti tecnici del contenzioso nel settore di propria competenza in collaborazione con la Direzione generale servizi di comunicazione elettronica, radiodiffusione e postali e con la Direzione Generale per le attivita' territoriali;
  • rapporti con il Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale in relazione all'utilizzazione dello spettro radioelettrico in occasione di visite di Capi di Stato e di Governo;
  • esame dei piani tecnici per l'installazione e l'esercizio di reti di comunicazione elettronica su supporto fisico, ad onde convogliate e con sistemi ottici;
  • commissione tecnica paritetica di cui all'art. 4 del decreto interministeriale 6 ottobre 1998;
  • gruppo di lavoro tecnico con il Dipartimento della protezione civile in tema di realizzazione di reti e servizi di comunicazione elettronica ad uso del servizio di protezione civile in coordinamento con la Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica, di radiodiffusione e postali;
  • gestione del catasto delle stazioni radio base (BTS) ad uso pubblico in condivisione con la Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica, di radiodiffusione e postali;
  • tenuta del catasto delle infrastrutture di comunicazioni elettroniche;
  • partecipazione ai lavori degli organismi nazionali, comunitari, ed internazionali per quanto di competenza;
  • attivita' relative alla Fondazione Ugo Bordoni, salvo quanto previsto all'articolo 3, comma 3, lettera t) del DPCM n. 93/2019, per quanto di competenza.