Divisione VI - Normativa tecnica - Sicurezza e conformità dei prodotti

Dirigente Ing. Mastroeni Lorenzo
Via Sallustiana, 53 00187 Roma
(+39) 06 4705 5310

Competenze

    • Vigilanza del mercato ai sensi del regolamento UE 765/2008 e decisione UE 768/2008 relativamente ai prodotti ricadenti nelle direttive di competenza del Ministero e attività amministrativa restrittiva dell'offerta tesa a garantire la circolazione di soli prodotti sicuri
    • Cooperazione e contatti con le amministrazioni, istituzioni pubbliche e sistema camerale, per la gestione di piani di sorveglianza, nonché con gli organismi di valutazione della conformità
    • Organizzazione e gestione della conferenza dei servizi, ai sensi dell'articolo 106 del codice del consumo (decreto legislativo n. 206/2005)
    • Rapporti con le amministrazioni e le istituzioni europee ed internazionali coinvolte nella materia e gestione delle procedure di infrazione
    • Partecipazione al processo normativo comunitario e nazionale relativo alle direttive europee di prodotto di competenza esclusiva del Ministero e collaborazione con altre amministrazioni per quelle di competenza concorrente
    • Rapporti con gli enti di normazione nazionali UNI, CEI e connessa vigilanza
    • Rapporti con enti di normazione comunitari ed internazionali per la predisposizione, aggiornamento e modifica delle norme tecniche per la certificazione di prodotti ed impianti e relativa pubblicazione
    • Vigilanza sui soggetti abilitati nei settori di competenza
    • Unità centrale di notifica per le norme e regole tecniche e TBT, procedure di informazione e notifica delle norme e regole tecniche (direttiva 2015/1535/UE ed accordo Uruguay round WTO -TBT)
    • Informazione e notifica di norme e regole tecniche nell'ambito del PCP (punto contatto prodotti);
    • Gestione del sistema di informazione rapido scambio europeo RAPEX e del sistema di informazione e comunicazione in materia di sorveglianza del mercato ICSMS
    • Punto di contatto nazionale per i prodotti da costruzione ai sensi del regolamento UE n. 305/2011
    • Attività di controllo connessa alla sicurezza degli impianti civili ed industriali ad esclusione dei profili di sicurezza sul lavoro e di quelli di competenza di altre amministrazioni
    • Gestione del contenzioso amministrativo e giurisdizionale nelle materie di competenza e relativi rapporti con l'Avvocatura dello Stato, in coordinamento con la Divisione competente in materia.