DL efficienza energetica, Vicari: Un contributo al rilancio dell’economia

La soddisfazione del MISE per il provvedimento che ora passa alla camera

Roma, 3 luglio 2013 - Il Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso il Sottosegretario Simona Vicari, esprime la propria soddisfazione per l'approvazione in Senato del decreto sull'efficienza energetica. Il provvedimento passerà adesso all'esame della Camera.

"Abbiamo svolto - afferma l’esponente del Governo - un importante lavoro, di concerto con le forze parlamentari, che ha consentito di varare un provvedimento che darà il suo contributo alla crescita e al rilancio dell'economia nazionale. Il decreto prevede l'introduzione di un bonus per i grandi elettrodomestici e, rispetto alla versione uscita dal Consiglio dei Ministri, è stato introdotto un contributo di 10 mila euro per detrazioni fiscali finalizzato all'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, che è aggiuntivo rispetto ai 96mila euro previsti per le opere di ristrutturazione immobiliare”.

“Inoltre - sottolinea Vicari - è stato stabilito un bonus fiscale per coloro che decidono di operare interventi di riqualificazione edilizia al fine di migliorare la staticità e ridurre il rischio sismico. Ed è stata infine creata un'apposita banca dati presso il Gestore dei Servizi energetici (GSE) all'interno della quale confluiranno tutti i dati relativi ai meccanismi incentivanti erogati nei settori dell'efficienza energetica e della produzione di energia da fonti rinnovabili".




Questa pagina ti è stata utile?

NO