Presentazione del francobollo commemorativo di Enrico Berlinguer nel trentennale della scomparsa

Il Sottosegretario Giacomelli: "Il doveroso riconoscimento a una figura fondamentale per la democrazia in Italia”

Il ricordo dei figli: "Una scelta che aiuterà a ricostruire la memoria della storia nazionale"

ROMA, 10 giugno 2014  - “L’emissione del francobollo commemorativo per Enrico Berlinguer nel trentennale della scomparsa rappresenta il doveroso riconoscimento a una figura fondamentale della storia del paese e del processo di consolidamento della democrazia in Italia”.

Così il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Antonello Giacomelli, commenta la presentazione del francobollo dedicato all’ex segretario del Pci, nella sala stampa di Palazzo Chigi, alla quale hanno partecipato Bianca Berlinguer, direttore del Tg3, e il professor Giuseppe Vacca, presidente dell’Istituto Gramsci.

“La scelta di dedicare un francobollo a nostro padre potrà contribuire alla ricostruzione della memoria di anni fondamentali della storia nazionale e, in particolare, del quindicennio cruciale tra la fine degli anni ’60 e la metà degli anni ’80. - scrivono i figli Bianca, Maria, Marco e Laura Berlinguer nel bollettino illustrativo a commento dell’emissione - Un periodo di speranze, movimenti collettivi e trasformazioni culturali e sociali e, allo stesso tempo, di attentati contro le istituzioni democratiche, di violenza politica e di lutti.

Enrico Berlinguer attraversò quella lunga e dolente stagione alla guida di un Partito comunista che voleva rinnovarsi radicalmente, senza perdere la propria identità sociale. E che voleva percorrere una via originale e autonoma, liberandosi dal peso soffocante di modelli dispotici di partito e di organizzazione sociale. Il suo fu il coraggioso tentativo di realizzare il socialismo nella democrazia, coniugando volontà riformatrice e fedeltà a un patrimonio nazionale e popolare”.
Il francobollo, del valore di € 0,70, sarà da mercoledì in vendita presso gli uffici postali e gli sportelli filatelici di Poste Italiane.

Stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato spa., è stato disegnato dal bozzettista Fabio Abbati. Lo Sportello Filatelico dell’Ufficio postale di Padova Centro utilizzerà, il giorno di emissione, l’annullo speciale realizzato a cura della Filatelia di Poste Italiane.

 

 

Il Sottosegretario Giacomelli presenta il francobollo dedicato a Enrico Berlinguer


Questa pagina ti è stata utile?

NO