Risoluzione n. 127611 del 26 luglio 2013 - Quesiti su destinazione d'uso dei locali commerciali e legittimità della previsione amministrativa di una superficie minima calpestabile per l'esercizio di attività commerciali al dettaglio

La risoluzione n. 127611  del 26 luglio 2013   si esprime in merito all'esercizio dell'attività di artigiano (pizzeria al taglio) in locali con destinazione d'uso commerciale e all’impossibilità per il comune di stabilire attraverso lo strumento urbanistico la superficie minima calpestabile che un locale deve avere per potere esercitare l'attività di commercio al dettaglio - esercizio di vicinato.

 

Risoluzione n. 127611 del 26 luglio 2013



Questa pagina ti è stata utile?

NO