Comunicato – Emissione di un francobollo celebrativo del bicentenario della introduzione della Carta postale bollata del Regno di Sardegna

Lunedì, 14 Gennaio 2019

Il Ministero emette il 25 gennaio 2019 un francobollo celebrativo del bicentenario della introduzione della Carta postale bollata del Regno di Sardegna , relativo al valore della tariffa B.

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa: 40 x 30 mm; formato tracciatura: 46 x 37 mm; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: quattro; tiratura: due milioni di esemplari.

Bozzettista: Angelo Merenda.

La vignetta riproduce, su campo rosso, una delle tre impronte riportate sulle carte postali bollate messe in circolazione nel Regno di Sardegna il 1° gennaio 1819 e in uso fino al 30 maggio 1836, differenti nel formato e nel valore in funzione della distanza e del servizio.

Completano il francobollo la leggenda “BICENTENARIO DELLA INTRODUZIONE DELLA CARTA POSTALE BOLLATA DEL REGNO DI SARDEGNA”, le date “1819-1836”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

Foglio: quarantacinque esemplari.

Come previsto dalle Linee Guida per l'emissione delle carte valori postali l’ immagine verrà pubblicata il giorno dell'emissione del francobollo.


Ufficio competente

Questa pagina ti è stata utile?

NO