Avviso 30 novembre 2020 - Conciliazione paritetica con le imprese. Cofinanziamento pubblico-privato delle associazioni dei consumatori

Al via il nuovo avviso per il cofinanziamento pubblico-privato delle associazioni dei consumatori che assistono gratuitamente il cittadino nelle procedure di Conciliazione paritetica con le imprese

La nuova iniziativa, frutto della collaborazione MISE ed Invitalia, si pone l’obiettivo di intensificare la diffusione della negoziazione paritetica di cui all’art. 141ter del codice del consumo come strumento efficace, rapido e gratuito per il consumatore nella risoluzione delle controversie in materia di consumo, attraverso il sostegno economico alle associazioni dei consumatori con un contributo frutto di un cofinanziamento misto (pubblico/privato), già sperimentato con successo in precedenza.
Al fine d’incentivare l’adesione di nuove imprese, si prevede il riconoscimento di una maggiorazione del contributo pubblico per la durata di un anno relativamente all’adesione di protocolli d’intesa che aderiscono per la prima volta.

Il nuovo avviso si riferisce a procedure di conciliazione concluse positivamente dal 1° luglio 2020 ed entro la data del 30 settembre 2021 e le domande potranno essere presentate attraverso la piattaforma digitale dedicata (accessibile all’indirizzo https://conciliazioniparitetiche.mise.gov.it) secondo un preciso calendario di apertura degli sportelli, la cui prima apertura è dal primo dal 1°dicembre 2020 fino al 31 gennaio 2021.

Le precedenti analoghe iniziative che hanno visto il coinvolgimento economico anche delle imprese hanno consentito di assicurare un supporto a circa 68.000 conciliazioni in circa sei anni di operatività per un totale di risorse utilizzate di oltre 3,5 milioni di euro di cui circa 1,2 milioni a carico delle imprese aderenti e 2,3 milioni di euro di risorse pubbliche, a valere sui fondi a vantaggio dei consumatori provenienti dalla sanzioni irrogate dall’Antitrust.




Questa pagina ti è stata utile?

NO