Tavolo ex-Ilva, Giorgetti: riunione molto positiva

Giovedì, 08 Luglio 2021

Ora piano industriale aggiornato e cassa 13 settimane

Immagine del tavolo

 “È stata una riunione molto positiva” ha detto il ministro Giancarlo Giorgetti al termine del tavolo ex-Ilva che si è svolto al Ministero con tutte le parti interessate, azienda, sindacati, governo, territorio.

La proposta di Giorgetti, approvata anche dall’azienda è il ricorso, in continuità, alla cassa integrazione per 13 settimane, strumento individuato dal governo per alcuni casi particolari dopo la cessazione delle misure straordinarie introdotte per il covid.

Al termine di questo periodo - dice Giorgetti - sarà necessario e inevitabile la presentazione di un piano industriale aggiornato con nuove realtà a cominciare dal Cda integrato con la presenza del pubblico”. Il piano, ha precisato il ministro, dovrà essere concordato con tutte le parti, azienda, sindacati e territorio e “in grado di gestire la situazione occupazionale coerentemente con le scadenze”.

Per Giorgetti si tratta “dell’unica via sensata d’uscita da seguire: impegno del governo è garantire con il suo azionista nel Cda che il piano sia concordato, sia realizzato in tempi rapidi, sia serio, approfondito e reso noto non solo per slide”

  

Galleria fotografica


Questa pagina ti è stata utile?

NO