Corneliani: tavolo al Ministero, presentata offerta irrevocabile

Giovedì, 01 Aprile 2021

Giorgetti: rilanciare azienda garantendo centralità Mantova

Immagine decorativa

Si è svolto oggi il terzo tavolo al Ministero sulla crisi Corneliani.

Compiuto un altro passo avanti fondamentale per la conclusione positiva della vicenda grazie alla presentazione lo scorso 31 marzo dell’offerta irrevocabile da 7 milioni di euro da parte di Investcorp alla quale si aggiunge l’investimento da 10 milioni del Ministero attraverso Invitalia per la creazione della Newco.

L’obiettivo è rilanciare l’azienda garantendo la centralità della produzione di Mantova e il know how. Di oggi anche la decisione di avviare sabato 3 aprile un confronto tecnico con le parti sociali per individuare il percorso più idoneo per i 140/150 lavoratori che non potranno rientrare nella Newco. La metà di questi, comunque, potrà usufruire delle misure del prepensionamento.

“Abbiamo pochi giorni per perfezionare l’accordo - dice il ministro Giorgetti - che consentirà alla Corneliani di avere quel futuro che merita questo marchio storico del Made in Italy, orgoglio di Mantova e di tutte le persone che ci lavorano. Da parte del Ministero c’è tutto il supporto necessario per portare a buon fine l’operazione, garantiamo che i soldi pubblici verranno investiti per incentivare l’occupazione e la produzione in Italia”.

Presenti al tavolo presieduto dal ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, rappresentanze sindacali, aziendali, investitori, Invitalia. Hanno partecipato a lavori anche il commissario giudiziale, rappresentati della regione Lombardia e degli enti locali.

 

Galleria fotografica



Questa pagina ti è stata utile?

NO