AST: Todde e Morani, è un’azienda strategica nazionale che va tutelata

Giovedì, 28 Maggio 2020

Tavolo al MiSE con Regione Umbria, Comune di Terni, azienda e sindacati

Immagine decorativa

“AST di Terni è un'azienda strategica nazionale che va tutelata nel pieno rispetto di una procedura privata di cessione, come ha sottolineato il Ministro Patuanelli nel corso della riunione di martedì a cui avevano partecipato anche i parlamentari umbri di tutte le forze politiche. Il tavolo di oggi è l’inizio di un percorso che rientra nel quadro dell’impegno del Governo a definire un piano operativo per l’intero settore siderurgico italiano”. Lo dichiarano le Sottosegretarie Alessandra Todde e Alessia Morani al termine del tavolo su Acciai Speciali di Terni, tenutosi al MiSE in videoconferenza, a cui hanno partecipato anche la Regione Umbria, il Comune di Terni, l’azienda e i sindacati.

“Il gruppo tedesco ThyssenKrupp, nell’ambito di un radicale processo di riorganizzazione, ha deciso di cedere le acciaierie di Terni, annunciando l’interesse da parte di diversi soggetti all’acquisizione del sito produttivo. L’incontro è servito a confermare l’impegno da parte dell’azienda a salvaguardare i livelli occupazionali e produttivi. Il MiSE - concludono le Sottosegretarie - monitorerà l’evoluzione della situazione, confermando la volontà del Governo di studiare un piano complessivo per sostenere un settore strategico per la nostra economia come quello siderurgico”.



Questa pagina ti è stata utile?

NO