Al MiSE il tavolo di monitoraggio su Electrolux

Mercoledì, 06 Novembre 2019

L’azienda presenta il piano di investimenti per il triennio 2019-2021

Immagine decorativa

Si è svolto oggi al MiSE il tavolo di monitoraggio sulla situazione produttiva della Electrolux. All’incontro, presieduto dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, hanno partecipato i rappresentanti dell’azienda, delle Regioni Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Lombardia e delle sigle sindacali.

Nel corso della riunione, l'azienda ha illustrato il piano di investimenti per il triennio 2019-2021, che prevede stanziamenti, focalizzati in particolar modo per lo stabilimento di Susegana, e un ampliamento del settore ricerca e sviluppo nonché l’avvio di nuove linee di produzione in tutti gli stabilimenti presenti nel nostro Paese. La nuova gamma di prodotti sarà altamente innovativa e in grado di competere nel mercato degli elettrodomestici sia nazionale che internazionale.

Tale piano di investimento consentirà all’azienda di programmare il riassorbimento dei lavoratori in cassa integrazione che, nel frattempo, dovrebbero contare su una proroga dell’ammortizzatore sociale.

Durante l’incontro i sindacati hanno espresso soddisfazione per il modo in cui l’azienda si è impegnata a realizzare un piano di investimenti che consente di mantenere aperti gli stabilimenti italiani e i livelli occupazionali.

“Accogliamo positivamente i risultati raggiunti dall’azienda in questi mesi, grazie a trattative portate avanti nel tempo e ai sacrifici dei lavoratori che li hanno resi possibili. Il tema della perdita dei volumi produttivi ci impegna a mettere a disposizione tutti gli strumenti del caso”. – ha dichiarato il Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial.



Questa pagina ti è stata utile?

NO