SINFI: nuove modalità di consultazione e accesso ai dati

Giovedì, 24 Ottobre 2019

In Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale

Immagine decorativa

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il provvedimento che modifica il decreto istitutivo del SINFI, il Sistema Informativo Nazionale Federato delle Infrastrutture, introducendo specifiche modalità di consultazione e accesso ai dati contenuti nel Catasto.

Il decreto ministeriale del 2 settembre 2019 è il risultato finale di un approfondito lavoro istruttorio che ha coinvolto diverse amministrazioni e autorità indipendenti.

Le informazioni presenti nel SINFI riguardano sia le infrastrutture fisiche funzionali ad ospitare reti di comunicazione elettronica sia attive che dismesse, sia gli elementi di rete utilizzate per la fornitura di acque per il consumo umano, nonché le opere del genio civile in corso o in programmazione conferite al SINFI.

Secondo quanto previsto dal provvedimento potranno accedere alle informazioni e ai dati:

  • gli operatori, a condizione che abbiano conferito la totalità dei dati in loro possesso al SINFI;
  • le pubbliche amministrazioni e altri soggetti interessati che facciano istanza motivata ad Infratel Italia S.p.A. per via telematica.

Infratel Italia S.p.A., che gestisce il SINFI, dovrà rispondere alle richieste di accesso entro 30 giorni dalla ricezione della richiesta.

Il Decreto ministeriale, infine, predispone idonee garanzie a tutela della riservatezza e confidenzialità dei dati che riguardino questioni di sicurezza e integrità delle reti, sicurezza nazionale, pubblica sicurezza, sanità pubblica e segreti tecnici e di natura commerciale degli operatori.

Il testo del decreto (pdf) è disponibile online.

 



Questa pagina ti è stata utile?

NO