Treofan, ritirato il licenziamento collettivo

Venerdì, 29 Marzo 2019

Sorial: “Avviato percorso per individuare nuovi investitori per il sito di Battipaglia”

Immagine decorativa

Al MiSE si è tenuto mercoledì scorso il tavolo di crisi su Treofan Italy, presieduto dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, a cui hanno partecipato il Ministero del Lavoro, l’azienda, le Regioni coinvolte e i sindacati.

Nel corso della riunione, l'azienda ha comunicato di aver nominato un advisor, la società Vertus, per la ricerca di acquirenti interessati alla reindustrializzazione del sito produttivo di Battipaglia. A tal riguardo, l’advisor ha già avviato le procedure per individuare nuovi investitori e ha presentato un percorso finalizzato a garantire tutti i 65 lavoratori dello stabilimento campano.

“Il lavoro svolto in questi mesi al MiSE - ha dichiarato il Vice Capo di Gabinetto Sorial - ha portato l'azienda a ritirare la procedura di licenziamento collettivo per favorire un percorso che mantenga attivo il sito produttivo di Battipaglia e tuteli i lavoratori attraverso l'utilizzo della cassa per reindustrializzazione. Si tratta di un passo importante, frutto di un confronto costruttivo avviato tra le parti, che ha l'obiettivo di individuare nuovi investitori interessati ad avviare un progetto di reindustrializzazione e che garantisca la piena occupazione dei lavoratori”.

Il tavolo di monitoraggio rimarrà aperto per verificare periodicamente sia il piano di reindustrializzazione per lo stabilimento di Battipaglia sia il piano industriale del sito di Terni.



Questa pagina ti è stata utile?

NO