Istituito il Centro di valutazione e certificazione nazionale (CVCN)

Martedì, 19 Febbraio 2019

Azione qualificante per la costruzione dell'architettura nazionale sulla sicurezza cibernetica

Il Ministro Luigi Di Maio ha istituito presso l’ISCTI (Istituto Superiore della Comunicazioni e delle Tecnologie dell'Informazione) del Ministero dello Sviluppo Economico il Centro di valutazione e certificazione nazionale (CVCN) per la verifica delle condizioni di sicurezza e dell'assenza di vulnerabilità di prodotti, apparati, e sistemi destinati ad essere utilizzati per il funzionamento di reti, servizi e infrastrutture strategiche, nonché di ogni altro operatore per cui sussiste un interesse nazionale. Si tratta di una delle azioni qualificanti per la costruzione dell'architettura nazionale sulla sicurezza cibernetica, tracciata per la prima volta dal Dpcm del 24 del gennaio 2013.


L'operatività del CVCN verrà assicurata con un decreto applicativo emanato dal direttore dell’ISCTI (Istituto Superiore della Comunicazioni e delle Tecnologie dell'Informazione), che ne definirà i dettagli tecnici.


Questa pagina ti è stata utile?

NO