Ex Honeywell di Atessa, primo passo verso la reindustrializzazione

Martedì, 05 Febbraio 2019

Le condizioni sono favorevoli affinché ci sia un rilancio produttivo e occupazionale

Immagine decorativa

Il Ministero dello Sviluppo Economico, che ha attivamente monitorato e promosso la reindustrializzazione del sito ex Honeywell di Atessa in Abruzzo, comunica che Baomarc - l’acquirente che avrà il compito di reindustrializzare - ha ricevuto in questi giorni la documentazione legale inerente la cessione del sito produttivo.

Questo è il primo passo formale per il passaggio di proprietà dello stabilimento, effettuato rispettando gli impegni e le tempistiche concordati all’ultimo tavolo tenutosi al MiSE lo scorso 11 dicembre.

Le condizioni sono favorevoli affinché sia permesso il rilancio produttivo del sito e il reinserimento lavorativo secondo il piano industriale presentato al Ministero e alle organizzazioni sindacali.

Il MiSE dichiara di procedere con il monitoraggio al fine di rispettare gli impegni assunti dalle parti.



Questa pagina ti è stata utile?

NO