Convocato al MiSE il primo tavolo di crisi della Stefanel

Sabato, 02 Febbraio 2019

Richiesto il piano industriale per la tutela occupazionale

Immagine decorativa

È stato convocato ieri al Ministero dello Sviluppo Economico il primo tavolo di crisi per discutere sulla situazione occupazionale e produttiva della società Stefanel SpA, attualmente in concordato preventivo.

Al tavolo, presieduto dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, hanno partecipato i rappresentanti dell’azienda, della Regione Veneto, e delle organizzazioni sindacali. Nel corso dell’incontro, l’azienda ha manifestato l’intenzione di chiedere la cassa integrazione straordinaria per i dipendenti dell’azienda. I sindacati si sono dimostrati preoccupati per questa decisione, specie in assenza di un piano industriale.

Il Ministero si impegna a monitorare l’andamento delle interlocuzioni e chiede formalmente all’azienda di presentare al più presto un piano industriale per la gestione della situazione occupazionale ed un resoconto dettagliato sui punti vendita.





Questa pagina ti è stata utile?

NO