Al MiSE il tavolo su Bombardier di Vado Ligure

Martedì, 18 Dicembre 2018

Prossimo appuntamento a gennaio

Un momento dell'incontro

Si è svolto al Ministero dello Sviluppo Economico il tavolo, presieduto dal Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial, relativo allo stabilimento Bombardier di Vado Ligure, a cui hanno partecipato l’azienda, i rappresentanti degli enti locali e le organizzazioni sindacali.

Nel corso dell’incontro è stato richiesto all’azienda di definire in tempi brevi tutte le azioni necessarie a garantire la strategicità del sito produttivo di Vado Ligure, al fine di rassicurare tutti gli stakeholder, a partire da Mercitalia fino ad arrivare a Ferrovie dello Stato. Il tavolo è stato aggiornato alla fine del prossimo mese di gennaio.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, a seguito del tavolo tenutosi ieri sulla situazione dell’azienda Bombardier, condivide le forti preoccupazioni che in queste ore vengono sollevate dai lavoratori sul prosieguo della produzione nello stabilimento di Vado Ligure e chiede, pertanto, alle società Mercitalia e Ferrovie dello Stato di fornire nel più breve tempo possibile delle risposte in merito alle commesse in essere e a quelle future. 

L’obiettivo è dare segnali positivi ai lavoratori, impegnando il gruppo Bombardier a valorizzare nella propria rete il sito ligure anche attraverso il trasferimento di produzioni dall’estero verso l’Italia.





Questa pagina ti è stata utile?

NO