Al MiSE il Tavolo tecnico per riconoscimento area di crisi complessa di Torino

Venerdì, 07 Dicembre 2018

Individuati potenziali percorsi di riconversione e riqualificazione del territorio

Un momento dell'incontro

Si è tenuto oggi al Ministero dello Sviluppo economico il secondo Tavolo tecnico per il riconoscimento dell’area di crisi complessa di Torino.

Nel corso dell’incontro, a cui hanno preso parte i Vicecapo di Gabinetto del MiSE Giorgio Sorial ed Elena Lorenzini, il Sindaco di Torino Chiara Appendino, l’Assessore al Commercio Alberto Sacco, l’Assessore alle Attività produttive della Regione Piemonte Giuseppina De Santis e i rappresentanti delle imprese del territorio, sono stati definiti i termini dell’istanza che la Regione Piemonte dovrà presentare nei prossimi giorni per l’istituzione dell’area di crisi industriale di Torino.

Al Tavolo sono stati elencati i fattori che in questi anni hanno determinato la crisi dell’area e sono stati anche individuati potenziali percorsi sui quali concentrare il progetto di riconversione e riqualificazione del territorio di Torino, una volta ottenuto lo status di area di crisi industriale complessa.



Questa pagina ti è stata utile?

NO