Startup innovative, online il rapporto OCSE sull'Italia

Mercoledì, 26 Settembre 2018

Pubblicato il primo rapporto di valutazione della strategia italiana per le startup

Immagine decorativa

Lo Startup Act ha un impatto positivo sulle imprese beneficiarie: fatturato, valore aggiunto e asset materiali e immateriali delle startup innovative sono di circa il 10-15% più elevati rispetto alle imprese con caratteristiche simili che non hanno beneficiato delle misure o che ne hanno fruito in una fase successiva.

È quanto emerge dal rapporto “La valutazione dello Startup Act italiano”, realizzato dall'OCSE in collaborazione con la Banca d'Italia e presentato oggi in un evento presso la Camera dei Deputati. Si tratta della prima valutazione indipendente e comprensiva sul pacchetto di misure introdotto dal Parlamento in favore delle startup innovative.

Gli effetti della policy risultano amplificati per quelle startup che hanno avuto accesso al credito bancario grazie all’intervento del Fondo di Garanzia per le PMI: le startup innovative hanno in questo caso migliori opportunità di ottenere credito, di ammontare più elevato e a tassi d’interesse più bassi.


Per maggiori informazioni


Questa pagina ti è stata utile?

NO